Auditorium/Teatro dell’Istituto Il Nuovo Bianchi di Napoli – 24 ottobre 2022 – COMANDANTE ALFA “PAROLA D’ORDINE: PROTEGGERE. La mia vita in difesa degli altri” prefazione di Nino Di Matteo

Il COMANDANTE ALFA dell’Arma dei Carabinieri e le parole del suo ultimo libro PAROLA D’ORDINE: PROTEGGERE. La mia vita in difesa degli altri, prefato da Nino Di Matteo, edito da Longanesi (2022) incontreranno gli alunni dell’Istituto Il Nuovo Bianchi, in Napoli presso l’Auditorium/Teatro dell’Istituto stesso in Napoli, Piazza Montesanto, 25.

È fissato alle ore 10,30, presso l’Auditorium/Teatro dell’Istituto Il Nuovo Bianchi di Napoli, Piazza Montesanto, 25, nell’ambito del percorso alla Legalità organizzato dalla Dirigente Scolastica Angela Procaccini, l’incontro degli alunni con il Comandante Alfa dell’Arma dei Carabinieri che, a sostegno ed integrazione del percorso formativo dei discenti, attraverso le parole del suo ultimo libro PAROLA D’ORDINE: PROTEGGERE. La mia vita in difesa degli altri, prefato da Nino Di Matteo, edito da Longanesi, narrerà ai ragazzi dei valori fondanti della società civile e dello Stato, e dell’importanza della fedeltà a detti valori in un’ottica di costruzione e condivisione di una nuova realtà.

«Solo quando sarai disposto a sacrificarti per i tuoi uomini sarai un vero leader.»

Il libro: Tra la fine degli anni Novanta e l’inizio degli anni Duemila, l’Italia e il mondo intero scoprono una scioccante verità: il terrorismo esiste ancora, si è evoluto e, soprattutto, è più pericoloso che mai. Nel mirino ci sono personalità di spicco – politici, giornalisti, magistrati –, ma anche i semplici cittadini colpiti dagli attentati dei terroristi islamici, come quello alle Torri Gemelle. In Italia, le Nuove Brigate rosse uccidono a Bologna il professor Massimo d’Antona, consulente del Ministero del lavoro. E pochi anni dopo colpiscono ancora, freddando a colpi di pistola il professor Marco Biagi, eminente giuslavorista. Con lo scopo di contrastare l’ondata di violenza, viene istituito l’Ucis, l’Ufficio centrale interforze per la sicurezza personale, specializzato nella tutela e nella protezione degli obiettivi sensibili non solo in patria, ma anche all’estero. E il Comandante Alfa viene nominato responsabile dell’addestramento dei militari provenienti dalla Marina, dall’Esercito e dall’Aeronautica che entreranno a far parte delle scorte per tutelare la vita dei possibili bersagli delle mafie e dei terroristi di qualunque colore. Il Comandante Alfa rivela in questo libro le tecniche di protezione, gli addestramenti e i personaggi protetti (dal pm Nino Di Matteo sino ad Hamid Karzai, presidente dell’Afghanistan), riesamina i casi del passato (come la morte di Aldo Moro e l’uccisione del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa), rievoca gli agguati evitati e le terribili sconfitte subite, come l’attentato di Nassiriya. E spiega tutte le difficoltà che si incontrano nel tentativo di scongiurare attacchi spesso imprevedibili senza che per questo venga meno quel giusto equilibrio tra le esigenze della sicurezza e quelle della quotidianità. Con la continua consapevolezza di dover essere sempre pronti all’estremo sacrificio: morire per salvare la vita degli altri.

L’autore  Il Comandante Alfa, carabiniere paracadutista, è stato uno dei fondatori del Gruppo Intervento Speciale (Gis), il reparto d’élite dell’Arma dei Carabinieri. Alle sue spalle ha un curriculum degno di nota: Medaglia Mauriziana al Merito di dieci lustri di carriera militare; Medaglia Afghana Loya Jirga consegnata dal presidente Hamid Karzai per l’Operazione Corona; Croce Commemorativa per l’Attività di soccorso internazionale in Iraq; Croce Commemorativa per il mantenimento della pace in Afghanistan; Croce d’Oro al Merito dell’Arma dei Carabinieri. Ha ricevuto elogi militari per le sue varie missioni, tra cui: Kabul (Afghanistan); Missione IFOR e Missione SFOR Mostar (Bosnia Erzegovina); Missione Antica Babilonia Nassiriya (Iraq); Missione NTM – I Baghdad (Iraq). Numerosi i suoi riconoscimenti istituzionali: Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica italiana; Cavaliere dell’Ordine Militare d’Italia; Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica italiana; Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica italiana. Per Longanesi sono usciti Cuore di rondine (2015), Io vivo nell’ombra (2017), Missioni segrete (2018), che hanno avuto un grandissimo successo di pubblico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...